Mese dopo mese i libri più interessanti sul Vietnam arrivati sul mercato editoriale italiano nel corso del 2021. Saggi, romanzi, racconti di autori vietnamiti e non, dedicati al Vietnam.

👉 Se stai cercando una raccolta completa di tutti i libri sul Vietnam visita la nostra nuova sezione del sito dedicata al libri. I nostri suggerimenti di lettura sono qui.

Gennaio

Quando le montagne cantano

di Nguyen Phan Que Mai. Editrice Nord, traduzione di Francesca Toticchi, 384 pagine, 18 euro


Tra i primi libri del 2021 sul Vietnam segnaliamo Quando le montagne cantano, romanzo di Nguyễn Phan Quế Mai. Si tratta di una saga familiare che abbraccia quasi un secolo di storia vietnamita. Partendo dal periodo coloniale francese, le vicende raccontate ripercorrono l’ascesa al potere del Viet Minh comunista, la separazione tra Vietnam del Nord e del Sud, il conflitto, fino ai giorni nostri. 

Perché leggerlo

Il romanzo di Nguyễn Phan Quế Mai non è una semplice saga familiare. Quando le montagne cantano è un romanzo di formazione, d’amore, di ritrovamento e comprensione. Ma soprattutto, attraverso il libro, Nguyễn Phan Quế Mai ci narra la storia corale di un intero Paese.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Quando le montagne cantano è uno dei libri sul Vietnam pubblicati nel 2021

Febbraio

Dien Bien Phu

di Nishijima Daisuke. Bao Publishing, serie in 10 volumi


Bao Publishing, la casa editrice di fumetti che fra i suoi autori ha soprattutto Zerocalcare, ha iniziato la pubblicazione di Dien Bien Phu, serie manga in dieci volumetti. Si tratta di un’opera la cui storia è ambientata in Vietnam, ed è frutto del lavoro di uno dei mangaka più influenti della scena giapponese: Daisuke Nishijima. 

Perché leggerlo

Nishijima Daisuke ha impiegato dodici anni per concludere l’opera. Il risultato è un affresco realistico e problematico degli albori della cosiddetta “guerra del Vietnam”. L’autore racconta il conflitto attraverso un punto di vista assolutamente inedito, raccontando una vicenda originale e allo stesso tempo estremamente realistica.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Succede sempre qualcosa di meraviglioso

di Gianluca Gotto. Mondadori, 432 pagine, 19 euro


Dopo “Le coordinate della felicità” e “Come una notte a Bali“, con il suo terzo romanzo Gianluca Gotto ci porta lungo le strade del Vietnam. Qui il protagonista Davide intraprende un viaggio che non è semplicemente da Ho Chi Minh City a Ha Giang. Al contrario, tra incontri e paesaggi indimenticabili, Davide apprende antichi insegnamenti orientali e un modo tutto nuovo di considerare la vita. 

Perché leggerlo

Una storia di rinascita in cui perdersi per ritrovarsi, che Gianluca Gotto racconta portando il tema della ricerca della felicità su un piano universale: la destinazione finale di questo viaggio non è conquistare un certo tipo di vita, ma uno stato d’animo. 

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Marzo

Il militante

di Viet Thanh Nguyen. Neri Pozza, traduzione di Luca Briasco, 432 pagine, 19 euro


Opera lungamente attesa dopo il folgorante successo del Simpatizzante, Il militante è il secondo episodio della spy story. Il romanzo riprende il racconto dal tempo e dal luogo in cui la vicenda de Il simpatizzante si era conclusa. Ancora una volta, il protagonista è un ex-capitano dei servizi di sicurezza vietnamiti, che ha ora raggiunto la Francia e lavora come spia per la resistenza vietnamita contro il regime filostatunitense del Vietnam del Sud.

Perché leggerlo

Con la forza di una scrittura ammaliante e di una trama serrata, in cui party con droga e prostitute e roulette russa segnano lo scorrere degli eventi, Il militante costituisce una splendida conferma del talento di Viet Thanh Nguyen nel coniugare la suspense della spy story con il grande romanzo di idee.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Giugno

Asiatica. Storie, viaggi, città: guida a un continente in trasformazione

di Marco Del Corona. Add Editore, 318 pagine, 18 euro


Un percorso fra otto città (Seul, Tokyo, Pechino, Chongqing, Shanghai, Hanoi, Phnom Penh e Taipei), preceduto da un viaggio sulle isolette Dokdo/Takeshima, tutto giocato attraverso le conversazioni con 35 scrittrici e scrittori, citazioni da altri autori e incontri con personaggi nei quali l’autore si è imbattuto fra il 2006 e il 2021.

Perché leggerlo

Per ogni tappa, Marco Del Corona sceglie di raccontare i luoghi anche attraverso le parole degli scrittori con i quali l’autore ha dialogato e dai quali si è fatto accompagnare, condividendo idee e visioni. Nella parte relativa al Vietnam, lo scrittore di riferimento per il racconto del Paese è Nguyên Huy Thiêp. Morto a 70 anni a marzo del 2021, è considerato il maggiore scrittore vietnamita contemporaneo.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Luglio

Soldati di sventura

di Luca Fregona. Athesia, 280 pagine, euro 12,90


Pubblicato per la prima volta nel 2020, lo inseriamo tra i libri sul Vietnam del 2021 per la sua nuova edizione, arricchita da testimonianze inedite che impreziosiscono il lavoro del giornalista Luca Fregona. Nel libro vengono ricostruite le vicende di tre ventenni altoatesini che, durante la guerra in Indocina, combatterono inquadrati nella legione straniera che la Francia utilizzò per provare (invano) a mantenere il dominio sulla loro colonia. 

Perché leggerlo

Quello che Luca Fregona riporta alla luce è ciò che il giornalista definisce “il Vietnam degli italiani”. Si tratta di una storia che lega in modo inaspettato Italia e Vietnam, dove si stima che tra i 5.000 e i 7.000 italiani videro le loro vite affondare nel fango di Dien Bien Phu, a diecimila chilometri da casa, in una guerra che non apparteneva né a loro né all’Italia.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Soldati di sventura è uno dei libri sul Vietnam pubblicati nel 2021

Il bimbo e le belve

di Viliam Amighetti e Roberto De Castro. Baldini+Castoldi, 320 pagine, 18 euro


La storia dell’incontro tra Thien Nhan e Roberto De Castro, Chirurgo Urologo Pediatrico italiano di fama mondiale, e Thien Nhan, il “bimbo del miracolo” salvato da un gruppo di monaci in una foresta del centro del Vietnam. Da allora, De Castro coordina chirurghi italiani, statunitensi, vietnamiti e di altre nazioni che assistono i bambini offesi da malattie o incidenti all’apparato urinario e genitale.

Perché leggerlo

Un libro inaspettatamente coinvolgente, dove l’autore racconta come ad un mondo ed una cultura occidentale che cerca l’affermazione e lotta per ottenerla si contrappone ad un mondo che cerca la sopravvivenza e l’uscita dalla povertà. Chi ama credere nel destino e che i miracoli a volte davvero si verificano potrà leggere questo racconto e seguire il percorso umano e professionale di Roberto De Castro come una fatale e necessaria preparazione all’incontro con il piccolo vietnamita Thien Nhan.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Il bimbo e le belve è uno dei libri sul Vietnam pubblicati nel 2021

Chiamami con i miei veri nomi

di Thich Nhat Thanh. Ubiliber, traduzione di Chandra Candiani, 220 pagine, 16 euro


Chiamami con i miei veri nomi, di Thich Nhat Thanh, è una raccolta poetica del maestro zen tradotta per la prima volta in italiano. Il titolo del libro riprende quello delle più famose poesie del maestro zen vietnamita. 

Perché leggerlo

Con le sue poesie e grazie alla sua capacità di generare significato in maniera creativa, Thich Nhat Hanh torna a farsi ponte tra arte e religione, tra lirica e filosofia.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Settembre

Diario dal carcere

di Ho Chi Minh. Iduna, traduzione di Joyce Lussu, 142 pagine, 12 euro


Tra i libri sul Vietnam pubblicati nel 2021 dobbiamo segnalare il ritorno di un classico ormai introvabile: il diario di Ho Chi Minh, grande capo rivoluzionario vietnamita, scritto durante la sua disumana prigionia. Poesie incredibilmente semplici e potenti, rese eterne dalla traduzione di Joyce Lussu. 

Perché leggerlo

Edito in Italia per la prima volta alla vigilia del Sessantotto, il libro ebbe un’importanza fondamentale per quella generazione impegnata a voler cambiare il mondo e a fermare la guerra del Vietnam. Con i versi del Diario dal carcere Ho Chi Minh scolpisce un canto alla resistenza, all’amore per la vita e la libertà.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


Diario dal carcere di Ho Chi Minh è uno dei libri sul Vietnam pubblicati nel 2021

Lettere per la pace in Vietnam

di Ho Chi Minh. Anteo Edizioni, a cura di Sandra Scagliotti e Tran Doan Trang, 152 pagine, 15 euro


Come indica il titolo, il libro è una raccolta di lettere che Ho Chi Minh ha scritto tra il 1945 ed il 1969. Si tratta di missive che il leader vietnamita indirizzò a vari capi di Stato, politici, militari, prigionieri, immigrati, giovani, donne. Messaggi e istanze rivolte alle autorità internazionali dell’epoca coinvolte negli Accordi di Ginevra per porre fine alla “sporca guerra” e restituire la pace al Vietnam.

Perché leggerlo

Il complesso lavoro di traduzione dal vietnamita di testi assolutamente inediti restituisce ai lettori italiani la figura di una persona che ha dedicato tutta la sua vita alla causa rivoluzionaria, nella convinzione che la questione della liberazione nazionale non riguardasse solo il Vietnam, ma l’umanità nel suo complesso.

Su Amazon


Vittoria in Vietnam

a cura di Merle L. Pribbenow. LEG Edizioni, traduzione di Milvia Faccia e Pasquale Faccia, 604 pagine, 24 euro


LEG Edizioni pubblica in italiano la storia ufficiale dell’esercito popolare del Vietnam. Vittoria in Vietnam è l’esposizione definitiva e completa dei fatti secondo il punto di vista del popolo vietnamita, una narrazione puntuale e dettagliata che descrive i successi e gli insuccessi della guerra visti nell’ottica di Hanoi.

Perché leggerlo

Quella di Vittoria in Vietnam è una nuova storia della guerra in Vietnam, raccontata attraverso gli occhi, le parole – e l’ideologia – delle forze militari vietnamite. Chi ha il pallino sulla guerra del Vietnam, o semplicemente è curioso di sapere come si sono svolti i fatti dal punto di vista vietnamita, grazie a Vittoria in Vietnam può avvalersi di una prospettiva del tutto inedita sul conflitto. 

Su Amazon


Vittoria in Vietnam è uno dei libri sul Vietnam pubblicati nel 2021

Novembre

Se avessi due vite

di Abbigail Rosewood. Edizioni E/O, traduzione di Silvia Castoldi, 288 pagine, disponibile dal 24 novembre


Un romanzo che segue la vita di una giovane donna, dall’infanzia in Vietnam alla condizione di migrante negli Stati Uniti, fino al necessario ritorno nella terra natia. Se avessi due vite è il romanzo d’esordio di Abbigail Rosewood . Il Los Angeles Review of Books lo ha descritto come “un racconto di incredibile abilità artistica”, mentre il New York Journal of Books lo ha descritto come “un romanzo lirico scritto squisitamente”.

Il nostro approfondimentoSu Amazon


libri Vietnam 2021

👉 Cerchi altri libri sul Vietnam? Dai un’occhiata a quelli del 2020 e del 2019, oppure consulta la nostra nuova sezione del sito dedicata al libri.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.