Quando si cerca online, non c’è quasi nessuna informazione sull’arte dei dolci vietnamiti. Eppure esistono, e consigliamo vivamente di provarli durante un viaggio in Vietnam o una visita in uno dei ristoranti vietnamiti in Italia. I dessert vietnamiti sfidano lo stereotipo dei dolci a cui siamo abituati, come le torte o i pasticcini. Il principale dolce del Vietnam si chiama Chè ed è preparato con ingredienti che probabilmente non penseresti mai si possano usare per un dessert.

Il Chè: un tipo di dolce, infinite varianti in Vietnam

Bisogna innanzitutto dire che il Chè non è uno specifico dolce, ma è una parola con cui si indica in maniera del tutto generale una tipologia di dessert che però può variare in maniera consistente a seconda degli ingredienti utilizzati. Da un certo punto di vista, con la parola Chè i vietnamiti si riferiscono a qualsiasi bevanda dolce che abbia l’aspetto di un budino più o meno denso. 

Il Chè: un dolce diffuso in tutto il Vietnam

Si ritiene che i Chè siano originari della regione centrale del Vietnam. Oggi si possono gustare in tutto il Vietnam, preparati in innumerevoli varianti. Per il loro ricco contenuto, derivato per esempio dal riso glutinoso o dai fagioli dolci, il chè è uno spuntino molto popolare. Lo si trova in bicchieri di plastica nei negozi di alimentari, oppure preparato al momento dalle donne che hanno un banchetto nei mercati o in strada. 

I Chè sono a base di acqua oppure di latte di cocco, e possono essere serviti sia caldi che freddi. Altri ingredienti utilizzati sono i fagioli dolci, il riso, i tuberi, le gelatine e la frutta. Ogni varietà di Chè è designata da una parola che segue la parola chè. Ad esempio, chè đậu đỏ indica letteralmente il Chè con fagioli rossi.

Nonostante i Chè siano tantissimi e sia quindi impossibile riuscire a nominarli tutti, qui proviamo a categorizzarli a seconda degli ingredienti. 

I tipi di Chè in Vietnam: quelli con cereali e tuberi

Ecco alcuni dei Chè più comuni che si possono trovare a base di riso e tuberi come patate, manioca e tapioca.

⬆ Il mais è alla base del chè ngô, chiamato chè bắp nel Vietnam meridionale.

⬆ Con il riso “giovane”, cioè quello che non è arrivato a completa maturazione, i vietnamiti preparano il chè cốm.

👆 La patata dolce si usa per preparare il chè khoai lang.

Con la patata tradizionale, invece, si prepara il chè khoai tây. La farina di tapioca è alla base del chè bột sắn. Il taro si usa per il chè khoai môn, mentre il riso glutinoso macinato è alla base del chè lam.

Una pasta di riso, tagliata a pezzetti, si usa infine per preparare il chè hạt lựu, che nel Vietnam meridionale è chiamato chè hột lựu

Quelli con i legumi

⬆ Il chè đậu đen, a base di fagioli neri, è una delle varietà di Chè più apprezzate in particolare dai vietnamiti del nord.

⬆ Con i fagioli rossi, invece, i vietnamiti preparano il chè đậu đỏ.

Con i fagioli mung si prepara il chè đậu xanh, mentre con le arachidi il chè lạc. Nel Vietnam meridionale si chiama chè đậu phộng.

Quelli con le gelatine

Queste particolari versioni di Chè sono a base di gelatina, con ingredienti secondari aggiunti per arricchire il tutto.

⬆ L’agar agar, una gelatina a base di alga rossa, diffusissima in asia, è l’ingrediente principale per il chè thạch.

⬆ Una gelatina dal colore più scuro, che noi conosciamo come gelatina alle erbe, è alla base del sương sáo. Si tratta della stessa gelatina che si trova nei bubble tea. è infatti comunemente presente anche nei dessert dell’Asia orientale e del resto del sud-est asiatico.

Quelli con la frutta

In Vietnam esiste una grande varietà di frutta squisita. Di conseguenza, è piuttosto ovvio che i vietnamiti la usino per preparare i Chè. Una delle versioni più popolari e deliziose è il chè hoa quả (chè trái cây secondo il dialetto meridionale), che contiene un po’ di tutto: mango, litchi, ananas e anguria, banana, cocco, servito con latte o yogurt.

– Leggi anche: la frutta da assaggiare durante un viaggio in Vietnam

Esistono poi anche varietà più semplici di chè, con un solo frutto. Ad esempio:

⬆ Il longan è alla base del chè nhãn.

⬆ Con il mango si prepara il chè xoài.

👆 Con i litchi i vietnamiti preparano il chè trái vải.

⬆ Il chè bưởi è a base di pomelo.

⬆ Il chè chuối, invece, è a base di banane.

👆 I più coraggiosi possono provare quello preparato con il durian: si chiama chè sầu riêng.

⬆ Con il jackfruit si prepara il chè mit.

Ci sono poi il chè lô hội, a base di Aloe vera, ed il chè hạt sen, preparato con semi di loto.

Quelli misti

A chi piace tutto e vuole provarlo tutto insieme, probabilmente apprezzerà questa particolare versione di Chè. Parliamo del Chè thập cẩm, che è una delle varianti più popolari di chè servite in Vietnam. Contiene, tra gli altri, fagioli dolci, semi di loto, gelatine e cocco.

Ti potrebbe piacere:

2 commenti

  1. Ho conosciuto una bellissima ragazza di Hanoi, vorrei approfondire la conoscenza della cultura Vietnamita.
    Ho ,per esempio, apprezzato molto tutto l’ articolo sul chè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.