Loading...
Info pratiche di viaggioViaggiare in Vietnam

Quando andare in Vietnam? Una guida mese per mese

Vietnam quando andare

Se hai deciso di organizzare un viaggio e ti stai chiedendo quando andare in Vietnam, ti diamo una bella notizia: non esiste un momento sbagliato per visitare il Paese. Infatti, qualsiasi sia il periodo dell’anno in cui puoi partire per il Vietnam, troverai sempre una zona particolarmente piacevole per trascorrere le tue vacanze alla scoperta dei popoli e delle tradizioni vietnamite.

Se vuoi visitare un po’ di tutto in Vietnam, devi fare i conti le differenze climatiche regionali. In generale, l’autunno (da settembre a dicembre) e la primavera (da marzo ad aprile) sono probabilmente le stagioni migliori se hai intenzione di visitare il Vietnam da nord a sud.

Ci sono differenze climatiche importanti a seconda dell’altitudine e della latitudine. Generalmente le temperature nel sud del Vietnam restano miti tutto l’anno, mentre al nord le variazioni sono più evidenti.

Indice

Vietnam

Viaggiare in Vietnam in inverno

In inverno le condizioni climatiche sono ottimali a nord e a sud del Vietnam. Al centro, la stagione delle piogge è alle sue battute finali. Quando pianifichi il tuo viaggio per andare in Vietnam in questo periodo, ricorda che tra gennaio e febbraio cade il Tet (ovvero il capodanno lunare vietnamita). I festeggiamenti durano sette giorni e molti ristoranti, musei e banche chiudono. È bene prenotare con anticipo biglietti per voli interni, treni e sleeping bus perché anche i vietnamiti viaggiano in questo periodo.

Dove andare in Vietnam a dicembre

Se stai pianificando di viaggiare in Vietnam a dicembre, troverai una situazione climatica stabile in tutto il Paese. Il clima, infatti, è generalmente asciutto con l’unica incognita del Vietnam centrale. Se vuoi trascorrere le vacanze invernali al caldo, allora puoi optare per le splendide spiagge del Vietnam meridionale come Mui Ne o l’isola di Phu Quoc. Nel resto del sud del Vietnam, come ad esempio a Ho Chi Minh City, la temperatura media è di 26 gradi.

Un viaggio in Vietnam a dicembre è possibile anche al Nord del Paese, dove si possono fare escursioni. Nelle zone di montagna fa sicuramente più freddo, per cui è bene coprirsi.

Dove andare in Vietnam a gennaio

Se stai programmando in viaggio in Vietnam a gennaio, ricorda che nell’estremità meridionale del Paese troverai un clima asciutto con una media di 26 gradi. Ciò significa che puoi trascorrere del tempo visitando Ho Chi Minh City e sulle spiagge più facilmente raggiungibili come Phan Thiet e Mui Ne. Puoi sicuramente anche pianificare di andare ad abbronzarti sull’isola di Phu Quoc. Il Vietnam centrale a gennaio esce dalla stagione delle piogge, per cui puoi spingerti fino alle spiagge di Nha Trang e Danang.

Nonostante nel Vietnam settentrionale gennaio sia il mese più freddo dell’anno, tuttavia è anche quello meno piovoso. Nelle zone montagnose la temperatura media è di circa 9 gradi che permette attività di trekking. La capitale del Vietnam, Hanoi, ha una piacevole temperatura media di 20 gradi. Visitare la baia di Halong a gennaio è possibile, tuttavia tieni conto che le basse temperature si accompagnano spesso a nebbie persistenti che, da un lato, potrebbero rovinare la vista della baia ma, dall’altro, possono conferire un tocco magico al paesaggio.  

Dove andare in Vietnam a febbraio

Se stai pensando di viaggiare in Vietnam a febbraio, troverai condizioni climatiche ottimali. Le coste del sud e del centro sono perfette per andare in spiaggia ma anche per fare escursioni nelle aree più interne. Un viaggio del nord del Vietnam è più che fattibile perché a febbraio le temperature tornano ad alzarsi e le precipitazioni restano basse.

Down in the Valley

Viaggiare in Vietnam in primavera

La primavera è probabilmente una delle stagioni migliori per viaggiare in Vietnam. Quando pianifichi il tuo viaggio per andare in Vietnam in questa stagione, tieni conto che a nord e a sud del Paese si avvicina gradualmente la stagione delle piogge mentre il centro resiste.

Dove andare in Vietnam a marzo

Marzo è probabilmente uno dei mesi migliori per viaggiare in Vietnam, soprattutto se la tua intenzione è quella di visitare il Paese da nord a sud. Nel Vietnam meridionale puoi contare su giornate di sole e caldo piacevole con una temperatura intorno ai 28 gradi. Grazie al clima asciutto, puoi aggiungere al tuo viaggio in Vietnam a marzo una tappa negli altipiani centrali per visitare Da Lat e le aree circostanti. Marzo è uno dei mesi ideali per visitare il complesso di grotte nel parco nazionale di Phong Nha-Ke Bang. Più a nord, le temperature in aumento rendono il clima perfetto per escursioni in montagna. La Baia di Halong è generalmente caratterizzata da cielo limpido e, per questo motivo, è un ottimo mese per un tour in barca.

Dove andare in Vietnam ad aprile

Se stai pianificando di viaggiare in Vietnam ad aprile, troverai una situazione climatica con temperature in aumento in tutto il Paese. Ad aprile le aree meridionali del Vietnam sono particolarmente calde. Per esempio, la media giornaliera di Ho Chi Minh City supera i 29 gradi e, per questo motivo, è il mese con le temperature più elevate dell’anno. Le probabilità di pioggia aumentano lentamente ma aprile resta uno dei mesi migliori per gli amanti del sole che pianificano un viaggio sulle spiagge del sud del Vietnam.

Nel Vietnam centrale ad aprile splende il sole e si tratta di un ottimo periodo per visitare la cittadina di Hoi An, Danang, la città imperiale di Hué e le spiagge di Nha Trang. Anche sugli altipiani centrali il clima è piacevole. Come al sud, così anche al nord le temperature aumentano insieme con la pioggia. Tuttavia le escursioni sono particolarmente consigliate anche perché le fioriture impreziosiscono i paesaggi.

Dove andare in Vietnam a maggio

Quando si pianifica un viaggio in Vietnam a maggio, bisogna considerare che questo è il mese in cui la regione meridionale entra nella stagione monsonica. Tuttavia, poiché si è appena agli inizi, è ancora facile evitare gli acquazzoni pomeridiani. Anche nel nord del Vietnam le temperature si alzano ad aumentano le piogge: ciò avviene in misura sicuramente minore rispetto al sud e, per questo motivo, è un mese ancora abbastanza caldo e asciutto per fare escursioni. La zona migliore del Vietnam da visitare a maggio è certamente quella centrale, caratterizzata da giornate calde e soleggiate.

Vietnam-Beach

Viaggiare in Vietnam in estate

Quando decidi di andare in Vietnam in estate, pianifica il tuo viaggio tenendo a mente il fatto che la stagione delle piogge colpisce il nord ed il sud del Paese. Il centro è ancora piacevole perché le precipitazioni iniziano in ritardo.

Dove andare in Vietnam a giugno

La pianificazione di un viaggio in Vietnam a giugno deve tener conto del fatto che al sud la stagione delle piogge è in pieno svolgimento e ciò si traduce in possibili inondazioni. Anche nella regione degli altipiani centrali la situazione può essere critica a causa delle frequenti precipitazioni. A giugno va decisamente meglio nella regione costiera del Vietnam centrale, perché è di solito nel suo periodo migliore. Infatti, i turisti approfittano del periodo per visitare Hoi An, Danang e per rilassarsi sulle spiagge limitrofe. Al nord, a giungo Hanoi e le zone vicine come Mai Chau sono ancora in gran parte asciutte. Se invece il tuo itinerario prevede escursioni nelle zone montane del nord, tieni conto che il clima è piuttosto umido e devi quindi equipaggiarti in modo adeguato.

Dove andare in Vietnam a luglio

Quando si organizza un viaggio in Vietnam a luglio bisogna mettere in conto che forti acquazzoni si verificano in entrambe le estremità del Paese. Le temperature raggiungono il picco nel nord dove, ad esempio, la media giornaliera di Hanoi supera i 29 gradi. La pioggia e le conseguenze da essa provocate rendono difficile visitare gli altipiani centrali. L’area migliore in cui andare in Vietnam a luglio resta quella delle coste centrali dove ci sono ancora belle giornate di sole e la pioggia sporadica è utile per rinfrescare.

Dove andare in Vietnam ad agosto

Un viaggio in Vietnam ad agosto non dovrebbe prevedere attività di trekking. Infatti, sia le aree montane del nord del Vietnam sia gli altipiani centrali sono nel bel mezzo della stagione delle piogge. A causa delle precipitazioni, agosto non è un buon momento per visitare la Baia di Halong. Poiché anche il sud è colpito dalle piogge, la zona migliore del Vietnam da visitare ad agosto è quella della costa centrale. Infatti, in zone come Nha Trang le condizioni climatiche sono ancora buone perché nel Vietnam centrale la stagione delle piogge inizia (e finisce) un po’ più tardi.

Green and Gold Fields

Viaggiare in Vietnam in autunno

In autunno la stagione delle piogge è ormai alle spalle nel nord e nel sud del Vietnam. Nel centro, dove le precipitazioni iniziano più tardi, il clima è instabile ma va via via migliorando. Quando decidi di andare in Vietnam in autunno, ricorda che il 2 settembre è festa nazionale – per cui gli uffici pubblici (comprese le banche e qualche museo) sono chiusi. Questo è il periodo in cui, con una data variabile dovuta al calendario lunare, cade anche la tradizionale festa di metà autunno vietnamita.

Dove andare in Vietnam a settembre

A settembre le temperature restano alte e le precipitazioni diminuiscono sia nel Vietnam settentrionale sia nelle zone meridionali. Questo significa che escursioni delle aree montuose del nord del Vietnam, come Sapa, tornano possibili. Le condizioni peggiorano nelle zone costiere del Vietnam centrale e nell’area degli altipiani centrali a causa dell’approssimarsi della stagione delle piogge.

Dove andare in Vietnam ad ottobre

Ottobre è un ottimo mese per viaggiare in Vietnam visitando le aree meridionali e quelle settentrionali. Il clima è più asciutto al sud del Vietnam e questo significa che è particolarmente bello visitare non solo Ho Chi Minh City ma anche il resto del delta del Mekong. Al nord, le condizioni climatiche sono ideali per fare escursioni in posto come Sapa, Ha Giang e Mai Chau. Infatti, è in questo periodo che avviene la raccolta del riso ed i paesaggi sono particolarmente affascinanti.

Ottobre non è il periodo migliore per visitare il Vietnam centrale dal momento che non c’è grande possibilità di prendere il sole in spiaggia e la visita di cittadine come Hoi An può essere rovinata dalle continue piogge (e le inondazioni) che interessano l’area.

Dove andare in Vietnam a novembre

Che tu voglia trascorrere il tuo tempo ad abbronzarti sulle spiagge del Vietnam meridionale o che tu preferisca fare escursioni nelle aree montuose del nord, novembre è uno dei mesi ideali per queste attività. Quando pianifichi il tuo viaggio per andare in Vietnam a novembre, ricorda che è anche uno dei periodi migliori per fare un giro in barca nella Baia di Halong. Sulle aree costiere del Vietnam centrale, invece, la stagione delle piogge persiste. Per questa ragione, non è ancora il miglior periodo per visitate Danang, Hoi An o Nha Trang.

Altri articoli potrebbero interessarti nella sezione Info di viaggio di TuttoVietnam


Unisciti ora al canale Telegram

Iscriviti alla newsletter mensile

Ogni mese riceverai una selezione dei migliori articoli usciti sul sito.
Puoi cancellarti in qualunque momento. Guarda un esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contenuti da non perdere
Alberto Angela racconta il Mekong a Passaggio a Nord-Ovest
visto per il vietnam
visto vietnam aeroporto
feltrinelli rough guides vietnam 2018
ATM per prelevare denaro ATM in Vietnam