Loading...
Info pratiche di viaggio

Soldi in Vietnam: quanti portarne e come cambiarli

cambiare soldi in Vietnam

Capire quali soldi utilizzare quando si viaggia in un Paese straniero è una delle cose più importanti da fare prima di mettersi in viaggio: d’altra parte, il rischio è di non andare lontani se non si sa quale valuta sia generalmente accettata. La regola generale è che, quando si viaggia, è meglio usare la valuta locale in quanto dovrebbe essere accettata pressoché ovunque. Inoltre, ci sono Paesi in via di sviluppo in cui negozi e ristoranti non accettano carte di credito, per cui i contanti rappresentano l’unica opzione. In questo articolo ti spieghiamo quale è l’ammontare massimo di denaro che si può portare in Vietnam e come cambiare i soldi per poter fare acquisti durante il tuo viaggio. 

Come pagare in Vietnam?

La valuta ufficiale del Vietnam è il Dong vietnamita. Un euro vale poco più di 25.000 Dong vietnamiti. Per un calcolo esatto del cambio di oggi, puoi consultare questa pagina. Se ti stai chiedendo perché in alcuni negozi i prezzi sono esposti anche in dollari statunitensi o in altre valute, la risposta è che si tratta principalmente di strumenti comparativi per rendere più chiaro ai turisti il valore dei prodotti o dei servizi.

Ora, la grande domanda: posso pagare in euro in Vietnam? I negozi che accettano banconote in euro sono davvero pochissimi, per cui è impensabile viaggiare in Vietnam utilizzando soltanto gli euro. In Vietnam è un po’ più diffuso l’uso del dollaro americano, in quanto ci sono più negozianti disposti ad accettarli. La domanda che ne consegue è: conviene davvero pagare in euro o in dollari in Vietnam? Sebbene, come abbiamo visto, qualche volta sia possibile, tuttavia non ci sono grossi vantaggi nel pagare con una valuta straniera. Infatti, devi tenere a mente che sarà il venditore a stabilire il tasso di cambio, e lo sceglierà sicuramente a suo vantaggio. Per questo motivo, ti ritroverai a pagare un prodotto molto più di quanto dovrebbe. 

Embed from Getty Images

Dove cambiare i soldi in Vietnam

Bisogna sottolineare che è praticamente impossibile ottenere dei Dong vietnamiti prima di partire, mentre sei ancora in Italia. Per questo motivo, ti converrà aspettare di arrivare in Vietnam per cambiare i tuoi soldi. Nota bene: non esiste un ammontare massimo di denaro da portare in Vietnam. Tuttavia, quando entri in Vietnam con più di 5.000 dollari in contante (o con l’equivalente in qualsiasi valuta straniera – compreso l’euro), dovrai dichiararli alla dogana

In Vietnam ci sono principalmente due modi per cambiare gli euro in dong vietnamiti: il primo è attraverso gli sportelli di cambio, il secondo tramite le banche. Gli sportelli di cambio, anche automatizzati, li trovi già all’interno degli aeroporti. Per questo motivo, rappresentano la soluzione più semplice per cambiare una piccola somma di denaro utile per pagare l’autobus o il taxi per arrivare in centro. Una volta in città, puoi recarti presso gli sportelli di cambio automatizzati o presso le banche. In Vietnam, cambiare denaro presso le banche piuttosto che presso gli sportelli automatizzati è più sicuro, grazie ai sistemi di sicurezza adottati maggiormente affidabili. A maggior ragione, dovresti recarti in banca soprattutto se vuoi cambiare una importante quantità di denaro (ad esempio, superiore a mille euro). 

Embed from Getty Images

Come cambiare i soldi in Vietnam

Ora che hai capito dove bisogna recarsi per cambiare i tuoi euro in Dong vietnamiti, in questo breve paragrafo ti diamo qualche suggerimento per farlo in sicurezza soprattutto nel caso in cui, anziché recarti in banca o negli sportelli di cambio automatizzati, decidi di rivolgerti all’aiuto della tua guida turistica o altri privati. 

  1. Fatti un’idea di quale sia il tasso di cambio corrente

    A tal proposito, puoi consultare una delle tante applicazioni scaricabili sul tuo smartphone per capire se il cambio che ti viene offerto sia ragionevole o se sia meglio rivolgersi altrove. Se vuoi essere ancora più preciso, sappi che ogni giorno la Banca Centrale del Vietnam pubblica il tasso di cambio tra il Dong vietnamita e le valute straniere: per consultare i cambi di oggi puoi visitare questa pagina.

  2. Conta le banconote davanti alla persona che ti ha appena cambiato i soldi

    Non è considerato uno sgarbo e ti mette al riparo da errori commessi in buona o cattiva fede.

  3. Assicurati che le banconote ricevute siano in ottime condizioni

    Infatti, i commercianti potrebbero rifiutarsi di accettare banconote strappate, danneggiate o su cui ci sono delle scritte. 

  4. Prova a farti dare banconote di tagli differenti

    Ad esempio, le banconote da 500.000 dong vietnamiti ti permetteranno di non occupare troppo spazio nel portafoglio. Tuttavia, sarà più difficile farti cambiare una banconota dal taglio così alto se dovrai spendere 20-30.000 dong per il tuo street-food o 5-10.000 per il biglietto dell’autobus.

Embed from Getty Images

Meglio cambiare contanti o prelevare in Vietnam?

Se ti stai chiedendo se è meglio portare gli euro in Vietnam e cambiare i soldi lì oppure utilizzare la tua carta per prelevare contanti agli sportelli, dobbiamo subito dirti che non esiste una risposta univoca. Infatti, dal punto di vista del risparmio c’è poca differenza e gran parte di questa risiede nelle commissioni che devi pagare quando prelievi all’estero.

Quando prelevi ad uno sportello ATM, la banca vietnamita generalmente ti fa pagare una commissione. Nota bene: nel momento in cui scriviamo, ci risulta che gli sportelli di VP Bank e di TP Bank non facciano pagare commissioni sui prelievi, ma è sempre bene controllare di persona al momento! A queste commissioni si aggiungono quelle che la tua banca in Italia applicherà sui prelievi all’estero e che possono arrivare a cinque euro per ogni singola operazione – a prescindere dall’ammontare del denaro prelevato. Per questo motivo, ti consigliamo di contattare la tua banca per capire se e a quanto ammontano le commissioni per i prelievi in Vietnam. Solo dopo potrai capire cosa ti convenga fare. Per approfondire il tema, ti consigliamo di leggere la nostra guida su come prelevare denaro in Vietnam.

Embed from Getty Images

Meglio cambiare contanti o pagare con la carta di credito?

L’uso della carta di credito è limitato agli hotel, ai grandi ristoranti e ad alcuni grandi supermercati delle principali città del Vietnam. Nella maggior parte dei casi, dovrai pagare in contanti. Ad esempio, il pagamento tramite carte non è accettato per le corse dei taxi (ad eccezione della sola compagnia Mai Linh che opera a Ho Chi Minh City), per i biglietti dei monumenti e delle attrazioni turistiche, così come per acquistare souvenir, cibo e altro in strada. Come nel caso dei prelievi, assicurati se e quanto ammontano le commissioni richieste dalla tua banca. 

Quanto costa viaggiare in Vietnam

Il Vietnam è uno dei paesi asiatici che crescono più rapidamente e, di conseguenza, i costi per soggiornarvi aumentano ogni anno. Ciononostante, il Vietnam è ancora estremamente economico da visitare e non ci sono paragoni con i costi che si affrontano per visitare l’Italia. Se sei abituato a viaggiare zaino in spalla, dovresti calcolare di spendere non più di 40-50 euro per ogni giorno di permanenza in Vietnam. In questo caso, si tratta di un calcolo fatto sulle spese per dormire in ostelli e mangiare esclusivamente piatti locali. 

Per un’esperienza di fascia media in Vietnam, è meglio preventivare dai 60 ad un massimo di 100 euro al giorno: questo budget giornaliero ti permette di coprire i costi, tra le altre cose, di una buona camera d’albergo e dei pasti presso ristoranti di fascia media e medio-alta.

Nel caso tu voglia fare un viaggio di lusso in Vietnam, è il caso di preventivare un minimo indispensabile di 150 euro al giorno – ma potrai spendere molto di più se deciderai di soggiornare nelle strutture più lussuose e nei ristoranti più esclusivi.

Altri articoli potrebbero interessarti nella sezione Info di viaggio di TuttoVietnam


Unisciti ora al canale Telegram

Iscriviti alla newsletter mensile

Ogni mese riceverai una selezione dei migliori articoli usciti sul sito.
Puoi cancellarti in qualunque momento. Guarda un esempio.

2 comments
  1. Corrado

    Salve direi ancora un paio di cose

    1) speso le carte di credito nuove (datate uno o due anni) non funzionano, io non sono mai riuscito ad usarla in quanto le nuove hanno sistemi troppo avanzati per i loro bancomat o per i POS, è stata quindi dura.

    2) i prelievi via bancomat non sempre funzionano e le commissioni sono elevate ma soprattutto hanno limiti strettissimi (limiti loro non della banca italiana) per ogni prelievo al max 70 euro o max 100 euro per giorno… sei sempre lì a prelevare.

    Decisamente la cosa deve migliorare è penso lo farà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contenuti da non perdere
Alberto Angela racconta il Mekong a Passaggio a Nord-Ovest
visto per il vietnam
visto vietnam aeroporto
feltrinelli rough guides vietnam 2018
ATM per prelevare denaro ATM in Vietnam