Loading...
in tv

Rubio in Vietnam (Alla ricerca del gusto perduto, Nove)

Chef Rubio in Vietnam visita la capitale Hanoi

Nella docu-serie televisiva “Rubio alla ricerca del gusto perduto”, trasmessa in chiaro sul canale Nove, lo Chef Rubio arriva in Vietnam. Nel corso della prima delle due puntate dedicate alla cucina e al popolo del Vietnam, Rubio raggiunge il Paese del Sud-est asiatico dopo essere stato a Shanghai, in Cina. Attraversando idealmente il confine via terra, Chef Rubio raggiunge la località di Sapa, incastonata tra Cina e Laos. Guidato da Cuong, un ragazzo vietnamita che fa la guida turistica dopo aver studiato italiano a Napoli, Rubio conosce gli usi e i costumi di due minoranze etniche: i Dao rossi e gli Hmong neri.

Rubio in Vietnam: le minoranze etniche di Sapa

Dopo aver provato il tradizionale e rilassante bagno alle erbe dell’etnia dei Dao rossi, Rubio ha l’occasione di assistere alla preparazione di un piatto tipico di questa minoranza etnica. Si tratta di un particolare stufato di maiale chiamato “O Vung” nel dialetto locale. A seguire, recatosi presso l’abitazione di una famiglia di Hmong neri, Rubio conosce un piatto molto popolare in Vietnam: il xôi, a base di riso glutinoso. Nello specifico, Rubio assaggia il “xoi ngô”, ovvero riso con mais: un piatto tanto povero quanto gustoso.

  • un frame di Rubio alla ricerca del gusto perduto in Vietnam
  • un frame di Rubio alla ricerca del gusto perduto in Vietnam
  • Rubio in Vietnam, il piatto O Vung
  • Chef Rubio in Vietnam con la guida turistica Cuong
  • Rubio in Vietnam, Alla ricerca del gusto perduto

Successivamente, Rubio accompagna a scuola la bambina della famiglia che lo ha ospitato, avendo così modo di imparare come si saluta in vietnamita e i primi rudimenti della lingua del Vietnam. A fine lezione, Rubio assiste alla preparazione del pranzo offerto dalla mensa scolastica per un centinaio di studenti: tutto è rigorosamente preparato col fuoco a legna.

Nell’ultima scena della puntata si vede Rubio che gioca con i bambini di Sapa a badminton (“Cầu lông”) e alla versione vietnamita (giocata letteralmente coi piedi) chiamata “Dá Cầu”. Il gioco passa tra i campi sterrati di Sapa ad uno slargo di una città trafficata: si riconosce Hanoi, la capitale del Vietnam, da cui inizierà l’episodio successivo.

Il primo episodio di “Rubio alla ricerca del gusto perduto” sul Vietnam è disponibile su DPlay a questo indirizzo.

Rubio in Vietnam: Hanoi, la baia di Halong

Nel secondo episodio dedicato al Vietnam, Chef Rubio prende un treno notturno per raggiungere Hanoi. Qui Rubio scopre che ogni mattina, all’alba, gli anziani si incontrano nei dintorni del lago e nei giardini pubblici per fare un po’ di ginnastica all’aria aperta praticando la danza, lo yoga, il tai chi e il badminton. La sua guida lo conduce nel Quartiere Vecchio di Hanoi, dove Rubio si domanda perché le case siano così strette e lunghe. Per colazione, Rubio prende una ciotola fumante di pho, il piatto nazionale vietnamita. Nel corso della colazione, la sua guida ha anche occasione di narrargli la leggenda della spada restituita relativa al lago Hoan Kiem di Hanoi. Il tour con la sua guida di Hanoi termina con la visita delle bellezze del Tempio della Letteratura, un tempio confuciano che è stato anche la prima università vietnamita.

Verso sud: l’Ho Chi Minh Trail e i tunnel di Cu Chi

Dopo aver visitato un mercato ed essersi fatto ospitare a pranzo da una famiglia che gli offre un piatto a base di tartaruga, Rubio si dirige alla baia di Ha Long. Qui la sua guida del luogo lo conduce su un villaggio galleggiante. Una famiglia di pescatori lo ospita e gli prepara i nem (i tipici involtini vietnamiti) nella versione “nem cua be”, ripieni di polpa di granchio e maiale. Da qui Rubio si sposta sulla vicina isola di Cat Ba, esplorandone i luoghi più selvaggi.

Tornato sulla terraferma, Rubio si dirige verso sud percorrendo l’Ho Chi Minh Trail. Giunto nel Vietnam meridionale, Rubio si ferma a Cu Chi. La tappa offre a Rubio l’occasione per una digressione storica sul Vietnam e sull’occupazione americana subìta. Cu Chi, infatti, è famosa per i suoi tunnel scavati e utilizzati dalla resistenza vietnamita per portare avanti la guerra di liberazione. Il racconto della guerra del Vietnam avviene durante la preparazione del riso con la cassava che viene descritto come tipico rancio dei soldati in guerra. Percorrendo idealmente i tunnel di Cu Chi, Rubio sbuca a Saigon, l’odierna Ho Chi Minh City.

Il secondo episodio di “Rubio alla ricerca del gusto perduto” è disponibile su Dplay cliccando qui.

Altri articoli potrebbero interessarti nella sezione Notizie di TuttoVietnam


Unisciti ora al canale Telegram

Iscriviti alla newsletter mensile

Ogni mese riceverai una selezione dei migliori articoli usciti sul sito.
Puoi cancellarti in qualunque momento. Guarda un esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contenuti da non perdere
vietnam alberto angela passaggio a nord ovest 01
visto per il vietnam
visto vietnam aeroporto
feltrinelli rough guides vietnam 2018
ATM per prelevare denaro ATM in Vietnam