Loading...
Info pratiche di viaggio

In Vietnam senza visto: guida alle esenzioni

visto vietnam aeroporto

Se all’interno degli Stati appartenenti all’Unione Europea noi italiani possiamo spostarci liberamente, tuttavia quando viaggiamo nel resto del mondo siamo di norma tenuti a richiedere un visto da far apporre su una pagina del nostro passaporto. Per questo motivo, se stai programmando un viaggio in Vietnam, dovrai capire la tipologia giusta di visto che ti serve e farne richiesta presso l’Ambasciata del Vietnam a Roma oppure al Consolato del Vietnam a Torino. Tuttavia, esistono dei casi in cui è possibile viaggiare in Vietnam senza visto. In questo articolo ti spieghiamo, con domande e risposte, quali sono le condizioni che ti permettono di entrare in Vietnam senza visto.

Considerate le notizie contrastanti e le frequenti truffe che si trovano su internet in materia di visti sul Vietnam, il testo di questo articolo è stato preventivamente sottoposto al Consolato della Repubblica Socialista del Viet Nam in Italia per assicurare ai lettori la veridicità del contenuto.

Esistono due casi in cui puoi entrare in Vietnam senza visto. Il primo caso riguarda coloro che posseggono un passaporto italiano ed intendono soggiornare in Vietnam non oltre quindici giorni. Esiste poi un’esenzione del visto per chi raggiunge esclusivamente l’isola di Phu Quoc.

Esenzione del visto di quindici giorni

Come posso ottenere l’esenzione del visto?

Per avvalersi dell’esenzione basta recarsi alla frontiera con passaporto valido per almeno sei mesi e una pagina totalmente libera all’interno. All’arrivo dovrai dimostrare che il tuo soggiorno non supererà i quindi giorni previsti dall’esenzione, ad esempio mostrando l’avvenuta prenotazione del volo di uscita dal Paese entro la mezzanotte del quindicesimo giorno.

Cosa succede se ho ottenuto l’esenzione del visto e resto in Vietnam oltre il limite consentito?

Come in ogni Stato, uno straniero sprovvisto di documenti validi per il soggiorno nel Paese contravviene alle leggi in materia. Per questo motivo, se hai ottenuto un’esenzione del visto ma resti nel Paese allo scadere dei quindici giorni concessi, al varco della frontiera ti verrà comminata una sanzione amministrativa di importo variabile a seconda della durata della tua permanenza illegale in Vietnam. Inoltre, le autorità vietnamite si riserveranno la facoltà di vietarti in futuro un nuovo ingresso nel Paese.

Posso rientrare in Vietnam terminati i quindici giorni di esenzione del visto?

Sì. Tuttavia, se a seguito di un primo ingresso vuoi ritornare in Vietnam, puoi farlo:

  • dopo che sono trascorsi almeno 30 giorni dalla precedente permanenza con esenzione. In questo caso, è possibile rientrare alle stesse condizioni (cioè con ingresso singolo della durata massima di quindici giorni senza obbligo di chiedere il visto);
  • con l’obbligo di ottenere un visto, nel caso in cui intendi tornare in Vietnam prima che siano trascorsi i 30 giorni dal precedente ingresso in esenzione.

Quali sono i limiti dell’esenzione del visto?

L’esenzione del visto è valida limitatamente per un soggiorno della durata massima di 15 giorni e con un singolo ingresso. La limitazione dell’ingresso singolo impedisce di poter momentaneamente uscire dal Vietnam per recarsi, per esempio, in Laos o Cambogia prima di ritornare nel Paese per prendere il volo di rientro per l’Italia.

Come si calcolano i quindici giorni di esenzione?

Il conteggio dei giorni in cui è possibile stare in Vietnam senza bisogno del visto avviene in questo modo: il “giorno 1” è considerato il giorno in cui si arriva in Vietnam e le autorità di frontiera appongono un timbro di ingresso sul passaporto. Se ne deduce che non fa alcuna differenza l’orario in cui ciò avviene: se, per esempio, si entra in Vietnam alle 11 di sera, quel giorno sarà comunque considerato come “giorno 1”. Le autorità di frontiera apporranno anche un timbro indicante una data: si potrà restare legalmente in Vietnam fino alla mezzanotte di quella data, che corrisponde al quindicesimo giorno di permanenza (“giorno 15”).

Esenzione del visto per l’isola di Phu Quoc

Come posso ottenere l’esenzione del visto?

Se arrivi dall’estero direttamente sull’isola di Phu Quoc, le autorità di immigrazione appongono un timbro sul passaporto che consente la sola permanenza sull’isola fino a 30 giorni senza necessità di visto.

È richiesto un visto se da Phu Quoc si prosegue la visita per altre città del Vietnam?

Se si è già in possesso di visto da 30 giorni (anche se ad ingresso singolo), le autorità doganali non chiederanno nient’altro. Se si entra usufruendo dell’esenzione per l’isola di Phu Quoc, potrebbe essere richiesto di fare il visto sul posto al costo di 25 dollari.

Ho ottenuto l’esenzione per lisola di Phu Quoc. Posso proseguire il mio viaggio in Vietnam chiedendo lesenzione del visto di quindici giorni?

No. Una volta giunto in Vietnam direttamente nell’isola di Phu Quoc usufruendo dell’esenzione speciale, non potrai recarti in altre parti del Paese servendoti dell’esenzione di quindici giorni. Tuttavia, se la durata complessiva del tuo viaggio in Vietnam non supera i quindici giorni, puoi chiedere alle autorità dell’aeroporto di Phu Quoc di apporti il timbro di esenzione del visto di quindici giorni anziché l’esenzione del visto per l’isola di Phu Quoc.

Per evitare le frequenti truffe vie web, le Autorità vietnamite raccomandano di rivolgersi ai canali ufficiali per richiedere i visti. In Italia è possibile fare richiesta all’Ambasciata della Repubblica Socialista del Viet Nam a Roma oppure al Consolato della Repubblica Socialista del Viet Nam a Torino. Ambasciata della Repubblica Socialista del Viet Nam: via di Bravetta, 156, 00164 Roma. Sito internet (in inglese): vnembassy-roma.mofa.gov.vn/en-us/Pages/default.aspx Email: vnemb.it@mofa.gov.vn. Consolato della Repubblica Socialista del Viet Nam: Via Federico Campana, 24, 10125 Torino. Sito Internet (in italiano): consolatovietnam.it Email: ufficiovisti@consolatovietnam.it


Unisciti ora al canale Telegram

Iscriviti alla newsletter mensile

Ogni mese riceverai una selezione dei migliori articoli usciti sul sito.
Puoi cancellarti in qualunque momento. Guarda un esempio.

32 comments
  1. FABRIZIO

    Domanda: arriverò a Hanoi il 9 Agosto è ripartiro` sempre da Hanoi alle ore 1,30 del mattino del 24 Agosto. Mi serve ugualmente il visto? Grazie

    1. TuttoVietnam

      Ciao Fabrizio, grazie per il tuo messaggio! Il giorno del tuo arrivo in aeroporto le autorità di frontiera apporranno sul tuo passaporto un timbro con una data: potrai restare legalmente in Vietnam fino alla mezzanotte di quella data, che corrisponderà al quindicesimo giorno di permanenza a partire dal tuo ingresso. Poiché ci sembra di capire che lascerai il Vietnam il sedicesimo giorno, le autorità di frontiera potrebbero farti problemi se sei entrato senza un visto: il condizionale è usato dal momento che abbiamo qualche testimonianza di persone che, avendo come te un aereo da prendere nelle prime ore del sedicesimo giorno di permanenza, hanno espletato le procedure dei controlli di frontiera entro la mezzanotte del quindicesimo giorno e, per questo motivo, non hanno avuto problemi. Si tratta comunque, come vedi, di una procedura non esente da rischi e, per questo motivo, potresti valutare di richiedere un visto turistico per evitare ogni tipo di problema. Un caro saluto e continua a seguire TuttoVietnam!

  2. lorenzo

    Andrò ad Hanoi dal 29 dicembre al 4 gennaio, poi dal 4 – 8 gennaio Cambogia, poi 8 – 12 gennaio Ho Chi Min.
    Che visto devo fare?
    Grazie mille.

  3. lorenzo

    Grazie mille , ho già contattato l’Ambasciata Vietnam di Torino e ci hanno detto che per fare il visto multingresso per 30gg ci vogliono 200 euro a visto! Non ci sono delle alternative più economiche visto che i ns. giorni di permanenza sono 10 in un periodo di 15 gg esatti?
    Grazie ancora.
    Buona giornata
    Lorenzo

    1. TuttoVietnam

      Ciao Lorenzo, in Italia i canali ufficiali per richiedere un visto sono due: quello dell’Ambasciata del Vietnam a Roma e quello del Consolato del Vietnam a Torino. Poiché i costi potrebbero differire, può esserti utile contattare entrambe le rappresentanze diplomatiche per verificare quella attualmente più conveniente. Per approfondire il tema delle procedure per richiedere un visto per il Vietnam, puoi consultare la nostra guida completa con tutte le informazioni principali di cui hai bisogno per comprendere come, dove e quando richiedere un visto. Con riferimento alla durata del visto, ti confermiamo che al momento il visto dalla durata più breve è quello di trenta giorni. Un caro saluto e continua a seguire TuttoVietnam!

  4. Lorenzo

    Salve a tutti. Sono entrato una prima volta in vietnam il 12 febbraio (rimasto meno di 15 giorni). Dopo 30 giorni sono nuovamente entrato in Vietnam (anche questa volta meno di 15 giorni). Domanda: posso nuovamente rientrare in Vietnam dopo esser passati ulteriori 30 giorni o c’è un limite?
    Grazie anticipatamente
    Lorenzo

    1. TuttoVietnam

      Ciao Lorenzo, grazie per il tuo messaggio! Puoi usufruire dell’esenzione del visto ogni volta che siano trascorsi trenta giorni dall’ultima visita. La normativa vigente non prevede limitazioni sul numero di ingressi con esenzione di cui un viaggiatore può usufruire. Per altre info non esitare a contattarci nuovamente. Un caro saluto e continua a seguire TuttoVietnam!

  5. lorenzo

    Buongiorno,
    dovendo fare un visa on arrival multingresso posso per motivi economici rivolgermi a delle agenzie on line per altro segnalate da Lonely Planet anziché all’ambasciata di Torino o Roma? Ci sono dei rischi o svantaggi?
    Grazie mille.
    Lorenzo

    1. TuttoVietnam

      Ciao Lorenzo, grazie per la tua domanda perché questa ci permette di ribadire un concetto che qui su TuttoVietnam non tralasciamo mai di riportare ed evidenziare in ogni articolo sul tema dei visti: negli ultimi anni si sta assistendo ad una proliferazione impressionante di pseudo-agenti che, approfittando della situazione oggettivamente sempre fluida e confusa dei visti per il Vietnam, millantano servizi online previo pagamento anticipato degli stessi tramite carta di credito. L’esperienza diretta ci insegna, purtroppo, che in buona parte si tratta di vere e proprie truffe; in altri casi, come peraltro sottolinea la stessa Lonely Planet, regnano l’improvvisazione e l’inefficienza (di nuovo, purtroppo testimoniamo che vedersi negato l’ingresso nel paese perché, ad esempio, l’agenzia online ha banalmente trascritto male i dati da comunicare alle autorità di frontiera non è stata un’esperienza piacevole). Sperando di averti illustrato i rischi e gli svantaggi in cui si può incorrere quando non si passa per i canali ufficiali, ti facciamo ovviamente un grosso in bocca il lupo e speriamo che il tuo viaggio in Vietnam sarà bellissimo!

    1. TuttoVietnam

      Ciao Lisa, grazie per il tuo messaggio! Il “Giorno 1” è il giorno in cui entri in Vietnam e le autorità di frontiera appongono un timbro sul tuo passaporto indicante il giorno ultimo entro cui puoi restare in Vietnam godendo dell’esenzione del visto. Seguendo il tuo esempio, se entri il 1 agosto (“giorno 1”) puoi restare legalmente in Vietnam fino alla mezzanotte del 15 agosto “giorno 15”. Nel caso tu stia programmando un viaggio superiore ai quindici giorni, puoi approfondire il tema consultando la nostra guida completa su come ottenere un visto per il Vietnam. Un caro saluto e continua a seguire TuttoVietnam!

    1. TuttoVietnam

      Ciao Roberto, grazie a te per la segnalazione! Come abbiamo scritto nel nostro articolo, purtroppo sul tema del visto in Vietnam e sulle relative esenzioni ci sono molte notizie contrastanti: basti pensare che nella pagina in lingua inglese che hai linkato è indicata una esenzione del visto di 14 giorni mentre, passando alla pagina in francese dello stesso sito, è scritto che si può restare in Vietnam “fino a 15 giorni (14 notti) senza visto”. Ciò detto, ti confermiamo che, se entrerai in Vietnam il 1 luglio (considerato, quindi, “giorno 1”), le autorità di frontiera apporranno sul tuo passaporto un timbro di esenzione del visto recante la data del 15 luglio (“giorno 15”): potrai restare nel Paese fino alla mezzanotte di quel giorno. Buon viaggio e continua a seguirci!

  6. Marco

    Andrò in Vietnam ad Agosto con un gruppo di 18 persone, con un piano voli che prevede una permanenza di 14 giorni, quindi senza la necessità del visto.
    Un partecipante però ha il passaporto con 6 mesi e 3 giorni di validità residua al momento dell’ingresso in Vietnam, e un po’ meno di 6 mesi di validità all’uscita: questo potrebbe creare problemi, o contano i 6 mesi solo all’ingresso?
    In caso creasse problemi quale è la soluzione:
    1- Rifare il passaporto con procedura di urgenza?
    2 – Fare comunque il visto tramite il consolato? Questo eviterebbe eventuali problemi?

    Grazie in anticipo e saluti

    Marco

    1. TuttoVietnam

      Ciao Marco, grazie per il tuo messaggio! Per entrare in Vietnam, a prescindere che lo si faccia tramite un visto o usufruendo dell’esenzione dello stesso, è necessario che il passaporto abbia validità di almeno sei mesi il giorno dell’ingresso nel Paese. Buon viaggio e continua a seguirci!

  7. Marco

    Grazie mille della velocissima risposta.
    Quindi il viaggiatore in questione dovrebbe essere a posto senza rinnovare il passaporto.
    Visto che non siamo ancora riusciti a contattare ambasciata o consolato, avevamo avuto anche risposte parzialmente contrastanti (tipo “rifate il passaporto per sicurezza, non si sa mai”)

    Grazie e saluti

    Marco

  8. francesco

    Buongiorno,
    atterrerò a Hanoi il 4 agosto e ripartirò poi da Phnom Phen (Cambogia) il 24 agosto. La mia idea è di rimanere in Vietnam meno di 15 giorni, attraversando la frontiera con la Cambogia in bus il 17 agosto, ma non ho ancora prenotato tale spostamento e sinceramente pensavo di farlo in loco.
    Non sarò quindi in grado di dimostrare, all’ingresso in Vietnam, che entro 15 giorni uscirò dal Paese. Credete possa essere un problema?
    Vi ringrazio anticipatamente.
    Francesco

    1. TuttoVietnam

      Ciao Francesco, grazie per il tuo messaggio! Come ben specificato nel nostro articolo, è necessario dimostrare di aver organizzato l’uscita dal Vietnam entro lo scadere del quindicesimo giorno di permanenza. Alcuni testimoniano casi in cui, all’ingresso, le autorità di frontiera non abbiano richiesto tale prova: in questo caso, secondo nostra esperienza diretta, si è trattato sicuramente di un’eccezione alla regola. Buon viaggio e continua a seguire TuttoVietnam!

  9. Lucia

    Buongiorno! Ho bisogno di una delucidazione sul conteggio dei 15 giorni di esenzione del visto turistico di ingresso in Vietnam. Io atterro a Saigon l’11 (parto il 10 da Malpensa) e volo di rientro il 25 mattina.
    Ripartendo il 15esimo giorno non ho bisogno del visto, corretto? Mi chiedevo, essendo come data proprio così al limite, mettiamo caso che per motivi di salute non riesca a prendere l’aereo il 25… è possibile fare lo stesso il visto così sono sicura in qualsiasi evenienza?
    Grazie mille e cordiali saluti
    Lucia

    1. TuttoVietnam

      Buongiorno Lucia, grazie per il tuo messaggio! Ti confermiamo che, una volta entrata in Vietnam in regime di esenzione del visto, dovrai lasciare il Paese entro la mezzanotte del quindicesimo giorno. Se hai dubbi sulla tua effettiva data di uscita, puoi sicuramente prendere in considerazione l’ipotesi di richiedere un visto turistico. Trovi un approfondimento sul visto turistico (durata, numero di ingressi, ecc.) nella nostra guida sulle tipologie di visto disponibili in Vietnam. Per capire come se ne richiede uno, ti rimandiamo alla nostra guida al visto per il Vietnam. Buon viaggio e continua a seguirci!

  10. giuseppe

    Buongiorno ho necessità da parte vostra di avere una delucidazione in merito al mio prossimo viaggio in Vietnam, e precisamente:
    Arriverò a Ho Chi MInh il 12 Novembre e ripartirò il 16 Novembre per l’Isola di Phu Quoc, per poi ritornare in Italia il 26 Novembre 2019.
    Dal conteggio dei giorni (15) non necessita il visto, ma il mio dubbio sono le due località che dovrò recarmi. Comparto necessariamente richiedere il visto?
    Grazie anticipatamente per la Vs. attenzione a questo messaggio
    Saluti & Cordialità
    Giuseppe

    1. TuttoVietnam

      Buongiorno Giuseppe, grazie per il tuo messaggio! Quando si entra in Vietnam in regime di esenzione del visto di 15 giorni, ci si può tranquillamente recare anche a Phu Quoc. L’importante, come sempre, è lasciare il Vietnam entro la mezzanotte del quindicesimo giorno. Buon viaggio e continua a seguirci!

  11. Daniela

    Buon pomeriggio!
    Innanzitutto grazie per aver chiarito il discorso sull’esenzione del visto per una permanenza non superiore a 15 giorni, molto chiaro 🙂
    L’unico mio dubbio è se posso entrare in Vietnam anche via terra, più precisamente dalla Cambogia dove mi trovo attualmente oppure è necessario arrivare in aeroporto per ottenere timbro ed esenzione?

    Grazie mille in anticipo,
    Daniela

    1. TuttoVietnam

      Ciao Daniela, grazie per il tuo messaggio! La normativa in materia di esenzione del visto di 15 giorni per i cittadini italiani non specifica condizioni o restrizioni particolari per chi entra in Vietnam via terra anziché via aeroporto. Per questo motivo, anche alla frontiera terrestre con la Cambogia le autorità ti concederanno l’ingresso nel Paese alle stesse condizioni che hai letto nel nostro articolo. Continua a seguirci e buon viaggio!

  12. Alessandra

    Buongiorno,
    dovrò partire per il Vietnam in data 09/10 e soggiornerò per 10 gg. Il mio passaporto scadrà a Marzo 2020(quindi 5 mesi prima , non 6) . Come devo procedere?
    Grazie Mille.
    Alessandra

    1. TuttoVietnam

      Ciao Alessandra, grazie per il tuo messaggio! Le autorità vietnamite non consentono l’ingresso nel Paese se in quel momento la validità residua del passaporto è inferiore ai sei mesi. Per questo motivo, prima di partire dovrai richiedere un nuovo passaporto in sostituzione di quello attualmente in scadenza. Se ti trovi in Italia, puoi richiedere un nuovo passaporto in Questura. Per ulteriori informazioni, puoi consultare il sito internet del Ministero degli Affari Esteri che ha una pagina dedicata al passaporto. Dal momento che il tuo soggiorno in Vietnam non supererà i quindici giorni, una volta ottenuto il nuovo passaporto non avrai necessità di richiedere un visto di ingresso nel Paese perché potrai usufruire dell’esenzione. Continua a seguirci e buon viaggio!

  13. Serena

    Buongiorno io ho acquistato i biglietti per Phu Quoc e arrivo il 24.12.2019 e riparto il 08.01.2020 poiché dal calcolo sopra esposto risulta che rimango 16 giorni ma so che posso entrare a Phu quoc poiché posso usufruire di un mese senza visto, posso fare un altro visto una volta arrivata in aeroporto per poi raggiungere altre città del vietnam nei giorni successivi?.

    1. TuttoVietnam

      Buongiorno Serena, grazie per il tuo messaggio! Andiamo con ordine: dal momento che la tua permanenza in Vietnam supererà i 15 giorni, ti confermiamo che le autorità non ti concederanno l’esenzione del visto di cui hai letto nella prima parte di questo nostro articolo. Poiché, come scrivi, sei diretta a Phu Quoc, al tuo arrivo potresti richiedere l’esenzione del visto di 30 giorni. Tieni a mente che le autorità ti concederanno l’esenzione del visto per una permanenza di 30 giorni a Phu Quoc a patto che: 1) tu arrivi sull’isola tramite volo internazionale proveniente da un altro Stato (e quindi non da un altro aeroporto del Vietnam – a meno che ovviamente non si tratti di uno scalo e che quindi non lasci la zona di transito internazionale); 2) all’arrivo all’aeroporto di Phu Quoc possiedi e puoi mostrare un biglietto aereo di uscita dal Vietnam (tramite il medesimo aeroporto!) entro 30 giorni dal tuo arrivo.
      L’esenzione del visto di 30 giorni per l’isola di Phu Quoc ti permette di restare sull’isola e sugli isolotti che fanno parte dell’area, ma è considerato illegale lasciare l’isola (magari via nave) per raggiungere la terraferma.
      Inoltre, premesso che i visti per un qualsiasi Stato si richiedono nelle loro ambasciate o consolati all’estero e mai negli aeroporti di arrivo (al massimo lì si ritirano i “Visa on arrival” precedentemente richiesti ed autorizzati), ti informiamo che ci siamo confrontati con l’ambasciata vietnamita a Roma e anche a loro non risulterebbe possibile richiedere un visto per il Vietnam mentre si è sull’isola di Phu Quoc.
      Nel dubbio, e ovviamente per evitare disagi, se già sai che non vuoi limitarti all’isola di Phu Quoc e che intendi visitare la terraferma, oppure se non hai i requisiti per ottenere l’esenzione del visto di 30 giorni per l’isola di Phu Quoc, la soluzione ideale sarebbe quella di richiedere fin da ora un visto turistico di 30 giorni. Per approfondire il tema su come fare un visto per il Vietnam, puoi consultare la nostra guida completa.

  14. Alexandra Chiric

    Salve, partirò per il Vietnam l’8 di Novembre prossimo in viaggio di nozze. Mi ero sincerata che non ci fosse bisogno del visto in quanto cittadina rumena con passaporto rumeno valido per i sei mesi, oltre che facente parte di un gruppo con tour operator internazionale. La mia agenzia mi ha appena informata che a differenza di quanto mi ha detto 20 giorni prima, ho bisogno del visto e mi hanno richiesto 210 euro per ottenerlo, dicendomi che il visto costasse 130 euro, 30 euro per la richiesta d’urgenza all’ambasciata e il resto di commissione ed IVA. Volevo chiedervi quanto ciò possa essere vero in quanto non mi è mai successo che il prezzo di un visto fosse così esoso. Grazie in anticipo della risposta.

    1. TuttoVietnam

      Ciao Alexandra, grazie per il tuo messaggio. Ci dispiace apprendere delle tue difficoltà con l’agenzia di viaggi. Ti confermiamo che chi possiede un passaporto della Romania non gode dell’esenzione del visto di 15 giorni di cui hai letto in questo nostro articolo. Il costo del visto per il Vietnam varia a seconda della tipologia, della sua durata e del numero di ingressi: se ti trovi in Romania, ti consigliamo di contattare l’Ambasciata del Vietnam a Bucharest per ottenere informazioni precise. Inoltre abbiamo verificato che, come gli italiani, anche i romeni possono fare richiesta di visto per il Vietnam espletando la procedura online: si tratta di un’operazione con tempistiche veloci che potresti fare autonomamente così da non dover pagare commissioni alla tua agenzia di viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contenuti da non perdere
vietnam alberto angela passaggio a nord ovest 01
visto per il vietnam
visto vietnam aeroporto
feltrinelli rough guides vietnam 2018
ATM per prelevare denaro ATM in Vietnam