Loading...
destinazioni

La Cittadella imperiale di Thang Long

cittadella imperiale di Thang Long a Hanoi

Stai programmando un viaggio in Vietnam e ti stai chiedendo cosa vedere durante la tua visita nella capitale Hanoi? La città è ricca di storia e cultura: per questo motivo, le cose da visitare a Hanoi sono numerosissime. Tra queste, qui ti presentiamo uno dei siti Patrimonio dell’Umanità che si trovano in Vietnam: stiamo parlando della Cittadella imperiale di Thang Long.

Questo sito è stato il centro del potere politico regionale per tredici secoli. La Cittadella imperiale di Thang Long fu costruita sui resti di una fortezza cinese risalente al VII secolo, su un terreno drenato recuperato dal delta del fiume Rosso dove sorge Hanoi. Nell’XI secolo i vietnamiti della dinastia Ly la ricostruirono durante la loro era di indipendenza chiamata Dai Viet. La Cittadella imperiale rimase la sede della corte reale vietnamita fino a quando la capitale fu trasferita a Hué nel 1810.

Nel 2010 l’UNESCO ha inserito la Cittadella imperiale di Thang Long nella lista dei patrimoni mondiali poiché questa ed i resti archeologici testimoniano una cultura del Sud-est asiatico unica nel suo genere, al crocevia tra le influenze provenienti dall’antica Cina a nord e dall’antico regno di Champa a sud.

Imperial Citadel of Hanoi

La maggior parte degli edifici oggi visibili risale ad una storia più recente. Infatti, dopo l’abbandono del palazzo reale, questo cadde lentamente in uno stato di rovina e fu così che i francesi lo trovarono nel 1896. Demolirono molte strutture della Cittadella e utilizzarono i suoi spazi costruendone di nuove da sfruttare come postazione militare durante il periodo coloniale. Ciononostante risparmiarono la Torre della Bandiera di Hanoi (“Cột cờ Hà Nội”) costruita nel 1812 come punto di osservazione dalla dinastia Nguyen. Ancora oggi si possono ammirare l’imponente porta Doan Mon, che segna l’ingresso meridionale del palazzo reale, i gradini del Palazzo Kinh Thiên e il Palazzo della Principessa (“Hậu Lâu”).

Il bunker D67

Nel 1965, durante il conflitto con gli Stati Uniti che occupavano il Vietnam, ingegneri militari vietnamiti scavarono una rete nascosta di bunker sotto il sito della Cittadella. La sezione più importante fu costruita nel 1967 ed è conosciuta come Bunker D67. Fu da questa war room sotterranea che i comandanti militari presero decisioni chiave sulla condotta delle loro truppe nella guerra del Vietnam. Abbandonato nel 1975, il bunker è stato ristrutturato nel 2012 ed aperto al pubblico nel 2017.

D67 - Underground Bunker

Come arrivare

La Cittadella imperiale di Thang Long si trova nel quartiere Ba Dinh di Hanoi, ad appena 1,5 km ad est dal Quartiere Vecchio. Per questo motivo, puoi raggiungere il sito a piedi oppure in taxi o mototaxi. È aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 8.00 alle 17.00.

Costo d’ingresso

Il biglietto di ingresso costa VND 30.000 per gli adulti. L’ingresso è gratuito per i minori di 15 anni.

Altri siti UNESCO in Vietnam di cui abbiamo scritto:

Altri articoli potrebbero interessarti nella sezione Info di viaggio di TuttoVietnam


Unisciti ora al canale Telegram

Iscriviti alla newsletter mensile

Ogni mese riceverai una selezione dei migliori articoli usciti sul sito.
Puoi cancellarti in qualunque momento. Guarda un esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contenuti da non perdere
Alberto Angela racconta il Mekong a Passaggio a Nord-Ovest
visto per il vietnam
visto vietnam aeroporto
feltrinelli rough guides vietnam 2018
ATM per prelevare denaro ATM in Vietnam