Loading...
Cultura

Dire ciao in vietnamita: breve guida ai saluti

Nonostante la lingua vietnamita sia più semplice di quel che sembra, tuttavia parlarla in modo fluente può richiedere molto tempo. Che tu stia pianificando un viaggio in Vietnam o abbia il desiderio di avvicinarti ad una delle culture più affascinanti del Sud-est asiatico, avere un’idea generale della lingua vietnamita è di grande aiuto. Salutare in vietnamita può non essere facilissimo a causa delle varianti basate su età, genere e contesto. Ad ogni modo, puoi imparare le forme base per i saluti e via via espanderle per mostrare rispetto nelle situazioni maggiormente informali. Per questo motivo, leggendo questo articolo imparerai come dire ciao in vietnamita e fare un’ottima prima impressione.

Come salutare in vietnamita

In pochi lo sanno, ma noi italiani sappiamo già dire “ciao” in vietnamita: si scrive chao e si pronuncia proprio come il nostro ciao! Il modo più semplice per salutare qualcuno in vietnamita è xin chao (pronunciato sin ciao). Puoi probabilmente cavartela utilizzando xin chao come saluto nella maggior parte delle situazioni. In contesti particolarmente informali, come con gli amici, puoi semplicemente dire chao aggiungendo il nome della persona.

Come mostrare rispetto nei saluti

Ora che hai imparato il modo più semplice per dire ciao in vietnamita puoi andare oltre ed apprendere qualche variante. Infatti, il sistema di onorifici è abbastanza complesso e che ci sono numerose eccezioni a seconda della situazione, dello status sociale o dell’età. Per esempio, è d’uso comune riferirsi a qualcuno chiamandolo fratello, zio o nonno anche se non c’è una parentela. Nella lingua vietnamita anh significa fratello maggiore e chi significa sorella maggiore. Puoi articolare il tuo saluto verso persone che sono più grandi di te aggiungendo anh per gli uomini e chi per le donne. Ecco due esempi:

  • Per uomini che sono più grandi di te: chao anh [+ eventualmente il nome proprio];
  • Per donne che sono più grandi di te: chao chi [+ eventualmente il nome proprio].

Le persone che sono più giovani, a prescindere dal genere, ricevono l’appellativo em (quindi si saluta con: chao em!). Per le persone molto più grandi di te, ong (nonno) si usa per gli uomini e ba (nonna) è usato per rivolgersi alle donne.

Saluti in base al momento della giornata

In italiano siamo abituati a salutare utilizzando espressioni come buongiorno, buon pomeriggio e buonasera. I vietnamiti non solo soliti usare questo tipo di saluto nel linguaggio quotidiano ma apprezzeranno sicuramente la tua iniziativa!

  • Buongiorno: chao buoi sang
  • Buon pomeriggio: chao buoi chieu
  • Buonasera: chao buoi toi

Gli arrivederci in vietnamita

Per salutare in vietnamita con un arrivederci, usa tam biet come formula generica di commiato. Puoi anche aggiungere nhe alla fine per sottolineare che si tratta di un allontanamento temporaneo e che vi rivedrete presto. Xin chao, la stessa espressione utilizzata quando si saluta una persona appena incontrata, può essere usato anche come espressione di commiato. Normalmente si include nel saluto anche il nome (o il titolo) della persona da cui ci si sta separando. Potrebbe capitarti di sentire giovani vietnamiti lasciarsi salutandosi con un bye huy: ad ogni modo, poiché si tratta di uno slang, nelle situazioni formali dovresti attenersi al più indicato tam biet.

Gli inchini in Vietnam

Inchinarsi è una pratica poco utilizzata in Vietnam ma, in segno di rispetto, potresti comunque accennarne uno quando saluti persone anziane. A differenza di Paesi come il Giappone, dove esiste un complesso protocollo degli inchini da rispettare, in Vietnam non c’è nessuna regola e quindi un semplice inchino sarà sufficiente per mostrare rispetto.

Potrebbero interessarti altri articoli nella sezione Cultura di TuttoVietnam.


Unisciti ora al canale Telegram
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contenuti da non perdere
visto per il vietnam
feltrinelli rough guides vietnam 2018
ATM per prelevare denaro ATM in Vietnam