IL VIET NAM VINCERÀ: ENRICA COLLOTTI PISCHEL, MAESTRA E AMICA

Foto_EnricaDocente universitaria prima a Torino, poi a Bologna e infine alla Statale di Milano Enrica Collotti Pischel ha pubblicato opere che non hanno eguali, per rigore e coraggio intellettuale, nella storiografìa contemporanea: La rivoluzione interrotta, L’India oggi, Storia dell’Asia orientale 1850- 1945, Capire il Giappone e, naturalmente, Il Viet Nam vincerà, edito nel 1968, da Einaudi. Perché il Viet Nam, Enrica, da sempre partecipe alle vicende dell’Associazione Nazionale, lo portava nel cuore. Al tempo del conflitto anti-americano, nei suoi scritti, nelle conferenze, negli incontri e dibattiti cui sempre, generosamente, si prestava, con la curiosità e la simpatia che sapeva ispirare, non solo catturava l’interesse nei confronti di quel piccolo Paese opposto alla più grande potenza del mondo, ma contribuiva attivamente alla mobilitazione contro la guerra. Come annotava Le Thanh Khoi nella recensione al volume edito da Einaudi, “Così come quello di Jean Chesneaux, il libro di Enrica Collotti Pischel, corredato da scritti di Ho Chi Minh, Vo Nguyen Giap, Pham Van Dong, Nguyen Khac Vien, Pham Ngoc Thach, Truong Son ed altri, colloca la lotta attuale del Vietnam nel suo contesto storico e culturale, i cui dati e le tradizioni spiegano perché esso… vincerà [Tiers-Monde, 1970, vol. 11, n° 42, p. 626]. A lei, che ci ha dato tanto, dobbiamo il nostro sincero ringraziamento. Non abbiamo trovato altro modo per renderle omaggio che dedicare al suo nome la biblioteca vietnamita che è stata costituita presso la sede del Centro Studi Vietnamiti di Torino, grazie al contributo di Sandra Scagliotti in primo luogo e di tanti altri amici. Una biblioteca aperta al pubblico, per aprire una finestra sulla complessa realtà di un paese che ha indicato al mondo come si difende la dignità di un popolo. Enrica stava dalla parte dei popoli in marcia verso la libertà e ci ha fatto conoscere quel percorso. Siamo certi che, se fosse tra noi, non ci risparmierebbe qualche critica, ma noi l’accetteremmo di buon grado. Per questo la sua biblioteca è la nostra biblioteca.

Fausto Cò
Presidente dell’Associazione Nazionale Italia-Vietnam
per l’amicizia, la cooperazione, gli scambi culutrali e scientifici

Immagine tratta dall’album fotografico del sito dell’Associazione Nazionale Italia Viet Nam